Cammino Inca 52 risultati
Domande frequenti
Clicca per votare articolo

Hai intenzione di fare il famoso Cammino Inca a Machu Picchu? Gli escursionisti di solito hanno alcune domande sulla strada prima del viaggio: qual è la difficoltà? Come prenotare un posto? Ci sono percorsi alternativi? Che tempo fa durante il percorso? Qui puoi trovare le risposte a queste domande frequenti poste dai viaggiatori. Le risposte sono preparate in base alla nostra esperienza come operatori del Cammino Inca a Machu Picchu.

Informazioni sul Cammino Inca

Pianificare il Cammino Inca

Riserva del Cammino Inca

Informazioni sul Cammino Inca

Cos’è il Cammino Inca?

  • Il Cammino Inca è il nome di un percorso che si fa a piedi, che segue il corso di un antico sentiero che collega diversi siti archeologici fino a raggiungere la città Inca di Machu Picchu. Di solito il punto di partenza di questa passeggiata è il chilometro 82 della ferrovia, tra Cusco e Machu Picchu , per poi costeggiare e scalare ripide montagne fino alla fine, alla Puerta del Sol o Intipunku, l’ingresso principale a Machu Picchu..

È pericoloso?

  • No. Questo percorso è una sfida di 4 giorni percorsa da centinaia di visitatori ogni giorno. I casi di incidenti sono quasi inesistenti.
  • Il percorso è invece dotato di segnaletica, corrimano di sicurezza e guardie del parco che aiutano i visitatori in caso di emergenza.

Quanto è difficile il percorso?

  • Il Cammino Inca è considerato un trekking di livello intermedio. Poiché non prevede l’arrampicata su roccia, né l’escursionismo sulla neve, quindi non è richiesta alcuna esperienza precedente. La cosa più difficile arriva il secondo giorno, quando saliamo una serie di scale e partiamo da 2.000 metri (6.562 piedi) a più di 4.000 metri (13.123 piedi) camminando attraverso un piccolo spazio. Più tardi le cose diventano più facili mentre la strada continua in discesa. È necessario tenere presente che porterai i tuoi effetti personali, che possono includere vestiti per tre giorni, una macchina fotografica, acqua, attrezzatura da campeggio, ecc.
Dificultad del Camino Inca

Difficoltà del Cammino Inca


Quanti chilometri e quante ore percorriamo al giorno?

  • Il Cammino Inca è lungo 43 chilometri o 26,12 miglia. Ci sono campeggi assegnati dal Ministero della Cultura del Perù. Questi luoghi distano tra 10 e 13 chilometri, quindi il tempo di percorrenza giornaliero può variare tra le 5 e le 8 ore al giorno per i primi tre giorni e circa 2 ore l’ultimo giorno. Le ore di cammino e la distanza percorsa possono variare in base alle condizioni fisiche di ciascun camminatore. Scopri maggiori dettagli sul percorso del Cammino Inca.

Ci sono servizi igienici lungo il percorso?

  • Ci sono pochi posti dove ci sono servizi igienici permanenti, che sono molto semplici e quando non sono disponibili; il nostro team installerà le tende da bagno portatili.

Che tipo di alloggio viene utilizzato?

  • Lungo il percorso vengono stabiliti dei campi, in cui vengono utilizzate tende o tende da tre persone, per ospitare due viaggiatori dello stesso sesso. Tuttavia, se lo desideri, puoi portare la tua tenda o noleggiarne una. Va notato che ciò comporterebbe un costo aggiuntivo e sarai incaricato del trasporto.

Tutti i pasti sono inclusi durante il tour?

  • Sì, il cibo delle giornate di trekking è incluso. Puoi vederli in dettaglio in ciascuno dei tour del Cammino Inca offerti.
  • L’opzione vegetariana è gratuita; tuttavia è necessario informarci in anticipo tramite e-mail.

Com’è il cibo? È possibile ordinare cibo vegetariano?

  • Se sei vegetariano o vegano, puoi includere gli alimenti giusti per te. Nel caso di qualche tipo di restrizione alimentare, ad esempio lattosio, glutine o allergie a determinati ingredienti o alimenti, possono anche generalmente soddisfare le tue preferenze alimentari.
  • Ricordati di comunicarci le tue preferenze alimentari via e-mail. Tutti i cibi sono realizzati con ingredienti andini deliziosi e nutrienti. Di solito c’è una selezione di cibi forniti ai pasti da cui puoi trovare qualcosa che ti piace. Vedi maggiori dettagli sul cibo durante il percorso del Cammino Inca.

I facchini trasportano la nostra attrezzatura e gli oggetti personali durante il percorso?

  • Sia nel caso del Cammino Inca Corto (2 giorni) o del Cammino Inca Tradizionale (4 giorni); i facchini non trasportano i loro bagagli, sono responsabili solo del trasporto del bagaglio condiviso : attrezzatura da campeggio (matra, tende), cibo o altri utensili necessari per tutti. Si consiglia di portare un massimo di 5 kg a persona, ricorda che è una lunga passeggiata quindi porta solo ciò di cui hai bisogno.
  • Al contrario accade con passeggiate alternative come: Lares, Salkantay, Huchuy Qosqo, ecc. Su queste tratte i facchini trasportano le attrezzature e gli oggetti personali che vanno nelle borse di tela, che possono raggiungere un peso massimo di 5 kg (ricorda che queste verranno pesate prima di iniziare la passeggiata). L’unica cosa che dovrai portare con te è uno zaino che contenga gli oggetti necessari durante il giorno (acqua, macchina fotografica, crema solare, poncho antipioggia, giacca a vento, maglione, ecc.).

Quanto devo dare la mancia alle guide e ai portatori?

  • Le mance sono a tua discrezione e discrezione. Ricorda che questi sono sempre molto apprezzati da guide, assistenti e portatori. In media, si suggerisce di fornire tra $ 6 e $ 8 al giorno. Ad ogni modo, ma non è qualcosa di veramente obbligatorio, è meglio dire che puoi dare la mancia in base a come hai pensato al servizio durante il Cammino Inca. Se fosse di vostra totale soddisfazione, è bene valorizzare economicamente il servizio».

Il tour include una visita a Machu Picchu?

  • Sì, la visita a Machu Picchu è inclusa. L’ultimo giorno del nostro Cammino Inca arriveremo alla città Inca di Machu Picchu, dove sarà possibile ottenere una meravigliosa vista della meraviglia del mondo. Machu Picchu ti farà capire che tutto lo sforzo fatto negli ultimi 4 giorni del Cammino Inca ha avuto la sua ricompensa e potrai ammirare un’impressionante vista panoramica della città Inca.

Dove finisce il tour?

  • Il tour termina nella città di Cusco. Cioè, il trasporto ti lascerà in Plaza San Francisco, situata a pochi isolati dalla Plaza de Armas di Cusco (vicino agli hotel e ai ristoranti turistici).

Pianificare il Cammino Inca

Devo essere in forma per fare il Cammino Inca?

  • Sì, è consigliabile essere in forma per questo tipo di passeggiata. Così puoi goderti appieno ogni momento con il gruppo. Ricorda che i tour dureranno dalle 6 alle 9 ore al giorno. Alcuni tratti includono scale abbastanza ripide e altitudini fino a 4200 metri sul livello del mare. Anche il primo giorno potresti pensare di smettere, ma le pause leggermente lunghe ti compenseranno man mano che procedi.
  • Avere una condizione fisica standard migliore della media è desiderabile per una guida fluida. Anche se è anche importante ricordare che ci sono molte persone che apparentemente non hanno soddisfatto questo standard medio ma sono comunque riuscite a completare con successo il Cammino Inca.
  • Se soffri di disturbi cardiaci, respiratori, arteriosi, pressori, ecc.; è importante consultare il proprio medico di famiglia prima dell’escursione. Ottieni maggiori dettagli sulla preparazione fisica per il Cammino Inca.

Cosa devo portare?

  • Per la passeggiata non dimenticare di portare: zaino, sacco a pelo, materassino in schiuma, giacca antipioggia, giacca a vento, poncho antipioggia, un cambio completo di vestiti, maglione o maglione (indumenti che ti tengono caldo), borraccia, pillole puoi acquistare in una farmacia locale a Cusco) torce elettriche, batterie, cappuccio o visiera, crema solare, repellente per insetti, carta igienica, disinfettante antibatterico o gel per l’igiene personale.
  • Una cosa che non dovresti mai dimenticare è portare il tuo passaporto o documento di identità originale. Quindi puoi entrare nel Cammino Inca. Va notato che è assolutamente necessario che sia lo stesso documento che hai usato per prenotare il Cammino Inca. In caso contrario non si potrà entrare, poiché non si accettano copie di passaporti o documenti di identità.

Il percorso è aperto tutto l’anno?

  • Il Cammino Inca è aperto sette giorni su sette, tutti i giorni del mese comprese le domeniche ei giorni festivi. Tuttavia, questo percorso è chiuso a febbraio perché questo è il mese più piovoso. In quei giorni il Ministero della Cultura del Perù coglie l’occasione per eseguire lavori di manutenzione lungo questo percorso.

Qual è il periodo migliore dell’anno per fare questo percorso?

  • È difficile determinare un’ora esatta per visitare il Perù. A causa della varietà di condizioni che offre, è possibile affermare che i viaggiatori possono venire in qualsiasi momento dell’anno. Gli altopiani peruviani hanno due stagioni: la stagione secca (senza pioggia) che va da aprile a ottobre ed è comunemente consigliata. Allo stesso tempo è la stagione più fredda dell’anno, a causa dei venti gelidi tipici di questa regione durante questi mesi. Durante quei mesi durante le notti le temperature scendono a 4º C – 2º C e alcune notti è possibile avere temperature fino a 0º C. Giugno, luglio e agosto sono i mesi più popolari per visitare Cusco a causa delle diverse festività che si verificano durante questi mesi.
  • La stagione delle piogge, invece, inizia a novembre e dura fino a marzo. Anche questi mesi hanno molto da offrire poiché durante questo periodo sul Cammino Inca puoi vedere la biodiversità in tutto il suo splendore: paesaggi più verdi, fiori selvatici e fino a un centinaio di specie di orchidee nella stagione della fioritura. Le piogge possono durare per ore ma allo stesso tempo con temperature più calde. È anche possibile osservare alcuni viaggiatori e camminatori a cui non dispiace riempirsi gli stivali di fango e vivere un’avventura leggermente più estrema e diversa da quella vissuta nella stagione secca.

Quanto è freddo il Cammino Inca?

  • A causa dell’alta quota, il tempo in alcune parti del percorso può essere molto freddo. Questo soprattutto nella stagione gelida (da aprile a ottobre). In quei mesi possiamo sperimentare temperature inferiori a 0ºC di notte. Per questo motivo si consiglia di indossare abbigliamento termico e un buon sacco a pelo. Vedi di più sul tempo sul Cammino Inca.

Il mal di montagna è comune? Quanto è alto il percorso?

  • È alquanto difficile sapere chi soffrirà di mal di montagna perché, in generale, tutto dipende dalla capacità di ogni persona di adattarsi all’altitudine. Questo è determinato dal tuo corredo genetico e ha poco a che fare con il fisico o la salute. La maggior parte delle persone non avrà problemi fintanto che si prenderà il tempo necessario per acclimatarsi correttamente. Uno o due giorni nella città di Cusco (3.249), camminando con calma e bevendo molta acqua, di solito sono sufficienti per la maggior parte delle persone. Il punto più alto del Cammino Inca è ‘Abra de la mujer Muerta’ a 4.200 metri sul livello del mare, dormirai a 3.600 m. per una o due notti.

Cosa fare se ho il mal di montagna?

  • La cosa migliore da fare è dormire, bere molti liquidi o provare anche il tè alla coca. I facchini masticano foglie di coca avvolte intorno a una resina nera chiamata ‘Llipta’. Quando si cammina e si è attivi (soprattutto il secondo giorno del tour), questo può aiutare dilatando i vasi sanguigni e portando ossigeno alle parti del corpo che ne hanno bisogno.

Posso assumere un corriere in più?

  • Sì, è possibile assumere 1 facchino extra (14 kg) per aiutarti con il tuo bagaglio personale: USD $ 105,00. Il portiere extra può essere condiviso da 2 persone.

Quanti soldi devo portare con me?

  • È importante portare soldi extra. Le spese extra che di solito esistono durante il Cammino Inca sono:
    • Colazione il primo giorno e pranzo l’ultimo giorno.
    • Souvenir, souvenir o oggetti di artigianato che decidi di acquistare.
    • Considera i suggerimenti in base ai tuoi criteri.
    • Una cifra leggermente elevata per le emergenze, ecc.

Cos’è Huayna Picchu?

  • Huayna Picchu è la montagna che vediamo in tutte le foto da cartolina di Machu Picchu. È un luogo molto frequentato dai turisti, perché è possibile accedere a questa montagna e raggiungerne la cima tramite gradini di pietra, la cui salita dura circa 1 ora e 40 minuti. Una volta in vetta si gode di una splendida vista dell’intera valle che circonda Machu Picchu.
  • Per chi ama l’avventura, è possibile scendere ai piedi della montagna e raggiungere un piccolo sito archeologico noto come il Tempio della Luna (chiamato anche La Grande Caverna).

Devo pagare per scalare Huayna Picchu durante il percorso?

  • L’ingresso a Huayna Picchu non è incluso nei pacchetti del Cammino Inca.
  • Sfortunatamente, al momento non è possibile acquistare un permesso che combini l’ingresso al Cammino Inca e l’ingresso a Huayna Picchu. Se vuoi visitare Huayna Picchu lo stesso giorno della visita a Machu Picchu, dovrai pagare il prezzo intero di un permesso Machu Picchu e Huayna Picchu.
  • È molto importante richiedere l’ingresso a Huayna Picchu con qualche mese di anticipo, poiché è quasi impossibile ottenere un ingresso con pochi giorni di anticipo o al momento.

Riserva del Cammino Inca

Come posso prenotare il Cammino Inca?

  • Puoi prenotare il Cammino Inca contattandoci attraverso il sito web. Devi solo compilare il modulo di prenotazione e fornirci le tue informazioni personali come: nome completo, data di nascita, numero di passaporto o documento di identità (esattamente come indicato sul tuo documento). Altrimenti, invia la tua richiesta alla nostra email info@machupicchuterra.com.
  • Se uno dei membri del tuo gruppo desidera beneficiare dello sconto studenti, dovrà inviare una copia scansionata della propria tessera studentesca ISIC o tessera universitaria. Se uno dei membri del tuo gruppo ha meno di 13 anni, devi inviarci una copia scannerizzata del tuo passaporto in modo che possiamo applicare gli sconti corrispondenti.

Quanto tempo prima devo prenotare il tour?

  • I permessi per il Cammino Inca vengono venduti con molti mesi di anticipo. Si consiglia di prenotare il prima possibile con almeno 6 o 7 mesi di anticipo, soprattutto se si decide di prenotare in alta stagione turistica (giugno, luglio e agosto).

Quanti turisti al massimo sono ammessi nel gruppo?

  • Il numero massimo di turisti in un gruppo è di 16 persone. Per gruppi superiori a 8 persone viene impiegata una seconda guida.

Quanti turisti almeno sono ammessi nel gruppo?

  • La dimensione minima di un gruppo deve essere di 4 persone.

È possibile noleggiare l’attrezzatura da campeggio per il tour?

  • Sì, nel caso in cui non disponi dell’attrezzatura adeguata per fare il Cammino Inca, possiamo offrirti in affitto:
    • Sacchi a pelo
    • canne.
    • Matras (materassi ad aria)
    • Tende aggiuntive.

Ci sono percorsi escursionistici alternativi per arrivare a Machu Picchu?

  • Sì, ci sono altri percorsi alternativi simili al Cammino Inca:
    • Cammino Inca corto 2 giorni
    • Lares – Machu Picchu 4 giorni
    • Salkantay – Machu Picchu 5 giorni
    • Choquequirao – Machu Picchu 8 giorni
    • Choquequirao – Machu Picchu 9 giorni

Scopri di più sui percorsi facoltativi per il Cammino Inca


È possibile cancellare il Cammino Inca e ricevere indietro i miei soldi?

  • Le regole stabilite dal Ministero della Cultura del Perù per quanto riguarda il Cammino Inca non consentono cancellazioni o rimborsi di denaro.
  • Gli altri percorsi escursionistici come “Salkantay trek”, “Lares trek”, “Huchuy Qosqo trek”, ecc…, consentono la cancellazione o la modifica dei dati.
  • Ottieni maggiori dettagli nei nostri termini e condizioni su reso, cambio o cancellazione.

È necessaria un’assicurazione di viaggio per completare il percorso?

  • Il Cammino Inca non include l’assicurazione di viaggio perché è un percorso sicuro.
  • Se i turisti lo desiderano, possono acquistare un’assicurazione di viaggio indipendente. Questo può aiutare in caso di emergenza medica o di altro tipo.

È possibile fare questa avventura senza un’agenzia di viaggi?

  • Non è possibile fare il Cammino Inca in modo indipendente. I regolamenti governativi non lo consentono. Il regolamento prevede che ogni escursionista debba essere accompagnato da una guida professionista abilitata. L’UGM (Machu Picchu Management Unit) è l’organismo di regolamentazione per controllare l’accesso a Machu Picchu e al Cammino Inca. Allo stesso tempo, questo organismo indica che le compagnie devono soddisfare determinati requisiti che accreditano l’agenzia adatta per l’esercizio di questa rotta. La licenza di ciascuna società viene rinnovata annualmente. Allo stesso modo, l’elenco delle guide e delle agenzie autorizzate può essere verificato sul sito ufficiale: www.machupicchu.gob.pe.

È possibile fare il percorso senza una guida turistica?

  • Non è possibile fare il Cammino Inca senza una guida.
  • Percorrere il Cammino Inca senza guida è vietato dal 2001. L’uso del Cammino Inca a fini turistici deve essere effettuato in gruppi organizzati tramite un’agenzia turistica e in compagnia di una guida turistica ufficiale.

 

Di Inca Trail Machu Picchu - Ultimo aggiornamento, 05-11-2021


Interested in the Inca Trail? Know more about Informazioni sul Cammino Inca!