Cammino Inca 39 risultati
Il momento migliore per prenotare
Clicca per votare articolo
clima cammino inca

Il Cammino Inca è un percorso escursionistico che attraversa parte degli antichi sentieri Inca fino ad arrivare nientemeno che a Machu Picchu. Durante il tour verranno attraversati diversi livelli di altitudine da 2.400 a 4.200 metri sul livello del mare. Il clima varia da 0 a 21 gradi Celsius, a seconda dell’altezza del luogo in cui si sta viaggiando.


Com’è il tempo sul Cammino Inca?

  • Il Cammino Inca dura 4 giorni in cui verranno percorsi 39 chilometri con climi andini molto freddi e una geografia tropicale molto calda.
  • Il primo giorno la temperatura varia da 16ºC. (mattina e pomeriggio) fino a 4°C. (durante la notte in campeggio).
  • Il secondo giorno è il più freddo di tutta la giornata. Il clima varia da 8 a 0 gradi Celsius. Nel pomeriggio attraverseremo il cosiddetto ‘Paso Warmiwañusca’ (il passo della morta), il punto più alto del cammino situato a 4.215 metri sul livello del mare.
  • Il terzo giorno inizia a scendere attraverso la giungla di Cusco, quindi anche la temperatura inizia a scendere. Durante il giorno il caldo può raggiungere i 18ºC. mentre di notte il freddo è di circa 10°C.
  • Infine, il quarto e ultimo giorno si visita Machu Picchu con temperature massime di 22ºC. e minimo di 8ºC.

Clima del Cammino Inca mese per mese

  • Ecco una mappa dettagliata del tempo mese per mese, dall’inizio nella città di Cusco, durante il percorso e alla fine nel sito archeologico di Machu Picchu:
clima cammino inca

Qual è il giorno migliore per andare?

  • In tutta Cusco, così come sul Cammino Inca, ci sono due stagioni ben differenziate: la stagione secca (da aprile a settembre) e la stagione delle piogge (da ottobre a marzo).
  • Secondo i turisti, la stagione secca è il periodo migliore per fare il Cammino Inca. In quei mesi piove poco quindi le strade sono più facili da percorrere.
  • Le guide turistiche consigliano di fare il percorso a maggio, giugno o luglio. In questi mesi, a causa del bel tempo con pochissime possibilità di pioggia, la passeggiata si svolge sotto uno splendido sole.
  • Tuttavia, per molti, qualsiasi data è un buon momento per fare il Cammino Inca.

E qual è il momento peggiore per andarci?

  • Sicuramente, febbraio è il momento peggiore per fare il Cammino Inca. La ragione? Piove molto e il percorso è chiuso al pubblico.
  • Allo stesso modo, per molti esperti del turismo a Cusco, la stagione delle piogge non è raccomandata per fare questo percorso escursionistico.
  • Gennaio e Marzo sono anche i mesi più piovosi. Il Cammino Inca rimane aperto in quei giorni. Le piogge possono capitare in qualsiasi momento della giornata. In alcune occasioni, i nuovi possono impedire di ottenere la foto dei sogni di Machu Picchu.
  • Sebbene non molte persone raccomandino di fare il Cammino Inca nella stagione delle piogge, è più facile fare un tour in quei mesi.
  • Ad esempio, per ottenere un tour del Cammino Inca a maggio, giugno o luglio, è necessario acquistare il tour con 6 mesi di anticipo. D’altra parte, ottenere un tour per gennaio o marzo richiede solo 3 o 4 mesi di anticipo.

Questo è il Cammino Inca nella stagione secca

  • La stagione secca a Cusco va da aprile a settembre. È caratterizzato da scarse precipitazioni e da temperature notturne più basse.
  • I mesi di maggio, giugno e luglio sono i migliori per fare il Cammino Inca. In quei giorni le mattine e i pomeriggi sono limpidi e si possono osservare chiaramente i paesaggi. Le giornate sono più fresche, tuttavia, le notti sono fredde negli altopiani.
  • Aprile e settembre sono mesi in cui piove pochissimo e il freddo di notte non è così intenso. È anche un’ottima opzione per fare il Cammino Inca in quei giorni.

Questo è il Cammino Inca nella stagione delle piogge

  • La stagione delle piogge a Cusco va da ottobre a marzo. Questi mesi sono caratterizzati da piogge più intense. Anche così, le giornate possono essere più soleggiate e le notti meno fredde.
  • Nei mesi di gennaio e marzo le piogge sono persistenti soprattutto di notte. Le giornate sono prevalentemente nuvolose anche se ci sono anche giornate piacevoli e soleggiate, se si è fortunati.
  • Nei mesi di novembre e dicembre è il periodo in cui inizia la stagione delle piogge. Le giornate sono soleggiate ma in qualsiasi momento può piovere. Allo stesso modo, ci sono giorni nuvolosi ma senza pioggia.
Precipitación mensual promedio
Precipitazioni medie mensili

Cammino Inca: estate, autunno, inverno e primavera

Estate (dal 21 dicembre al 21 marzo)

  • La stagione più piovosa. Il Cammino Inca chiude tutto febbraio. I paesaggi sono più verdi a causa della pioggia. Le nuvole possono impedire la realizzazione delle foto dei tuoi sogni. Porta con te indumenti impermeabili e un poncho antipioggia.

Autunno (dal 21 marzo al 23 giugno)

  • Le piogge diminuiscono gradualmente per mostrare uno splendido sole durante il giorno. Durante il Cammino Inca è ancora possibile ottenere paesaggi con una vasta vegetazione. Le notti sono fredde, soprattutto a giugno. Porta vestiti comodi ma anche qualcosa di caldo.

Primavera (dal 21 settembre al 21 dicembre)

  • Un momento speciale per fare il Cammino Inca. Le piogge possono capitare anche se non con la frequenza dell’estate. I paesaggi diventano più verdi. Le notti sono fredde ma non fredde come in autunno e in inverno. Porta con te vestiti leggeri ma caldi per le prime due notti del percorso.

Maggiori informazioni

  • Sia sotto la pioggia che con uno splendido sole, il Cammino Inca è uno dei migliori sentieri escursionistici del pianeta. Qualsiasi giorno dell’anno, ad eccezione di tutto febbraio, è una buona opportunità per fare questo percorso verso Machu Picchu.
  • Per fare il Cammino Inca è obbligatorio acquistare il tour online con 6 o 7 mesi di anticipo. Devi farlo attraverso un’agenzia turistica di Cusco. Poiché ci sono molti turisti interessati, questo è l’unico modo per ottenere uno spazio disponibile per questo percorso.
  • Se fai il Cammino Inca, non dimenticare di portare con te vestiti leggeri e comodi durante il giorno. Di notte (soprattutto i primi due giorni) è importante indossare giacche o pantaloni che ti proteggano dal freddo.
  • Se non hai avuto disponibilità per il Cammino Inca, alcune buone opzioni sono fare il trekking di Salkantay a Machu Picchu o il breve Cammino Inca di 2 giorni.

 

Di Inca Trail Machu Picchu - Ultimo aggiornamento, 13-07-2021


Pianificazione del viaggio per il Cammino Inca è uno dei passi fondamentali per godere di un’esperienza indimenticabile.


Taggato con: