Cammino Inca 62 risultati
Natura 15 risultati
Cammino Inca: osservatorio delle farfalle
Clicca per votare articolo
farfalle sentiero inca machu picchu

Il Cammino Inca è famoso per il qhapac ñan, i siti archeologici Inca, i bellissimi paesaggi incredibili e, naturalmente, Machu Picchu. Inoltre, pochi visitatori sanno che questo sentiero è una grande opportunità per osservare le farfalle. Si stima che in questa geografia andina e tropicale ci siano più di 700 specie di farfalle registrate. Scopri di più su questa esperienza piena di ali e colori.


Farfalle sul Cammino Inca

Nel Santuario Storico di Machu Picchu sono state censite più di 700 specie di farfalle (300 diurne e 400 notturne). Molte di queste specie sono endemiche e altre migratorie.

Lungo il Cammino Inca possono essere visti attraverso i loro fragili voli. Questi sono molto colorati: ci sono ali blu, gialle, bianche, rosse e persino trasparenti.

Le farfalle di Machu Picchu risalgono a più di 100 milioni di anni fa e si sono adattate all’ambiente per sopravvivere.

Queste farfalle sono molto importanti a Machu Picchu e lungo il Cammino Inca poiché aiutano l’impollinazione dei fiori.

Le farfalle sono insetti sia diurni che notturni, hanno ali estremamente colorate. Le loro antenne consentono loro di captare odori, suoni e vibrazioni. I loro occhi sono costituiti da ommatidi che permettono loro di vedere a grandi distanze. Quindi catturano molti colori. I suoi occhi sono verdi, azzurri e bianchi.

Le loro lunghe gambe hanno giunture attraverso le cui piante catturano sapori diversi. Si nutrono della loro lingua, che ha due tubi che fungono da sensori del gusto, che li avvolgono intorno alla testa quando non vengono utilizzati.

A Machu Picchu e al Cammino Inca, le farfalle hanno molti predatori, di cui i più pericolosi sono gli uccelli.

Tuttavia, le farfalle sono state in grado di sviluppare un meccanismo di difesa, attraverso il loro volo, che lo fanno così rapidamente da disorientare gli uccelli, allo stesso tempo che secernono sostanze liquide dall’odore sgradevole.


Dove vedere le farfalle sul Cammino Inca?

Durante l’intera visita a Machu Picchu, o quando fai il Cammino Inca, puoi notare la presenza di diverse varietà di farfalle.

Il terzo giorno della passeggiata è quando puoi vedere la più grande varietà di farfalle (soprattutto nei campi di Phuyupatamarca e Wiñayhuayna).

Tuttavia, c’è un posto nella città di Aguas Calientes chiamato “Mariposario”. Questo è un centro di interpretazione della biodiversità delle farfalle di Machu Picchu.

In questo luogo, attraverso una visita guidata, potrai conoscere le diverse specie di farfalle che esistono nel cosiddetto Santuario Storico di Machu Picchu.


La fattoria delle farfalle a Machu Picchu

La fattoria delle farfalle Machu Picchu è un centro culturale situato sulla strada Hiram Bingham nella città di Aguas Calientes. Si raggiunge a piedi o in autobus, prima o dopo la visita al sito archeologico di Machupicchu.

La visita permette di conoscere una grande diversità di farfalle. Inoltre, sul sito sono presenti pannelli informativi che ne spiegano l’evoluzione, l’alimentazione e lo sviluppo.

I visitatori possono interagire con le farfalle. Il “Giardino delle farfalle” è un’ottima opzione da visitare con i bambini. È aperto tutti i giorni dalle 8:30 del mattino fino alle 17:30 del pomeriggio. Il biglietto d’ingresso ha un costo di 10 suole peruviane. La visita dura circa 20 minuti.


Cos’altro vedere sul Cammino Inca?

Il Cammino Inca è un percorso escursionistico di 4 giorni e 3 notti che, a differenza di altri percorsi per Machu Picchu, attraversa il famoso qhapac ñan (sentieri Inca). Dopo 39 chilometri raggiungi Machu Picchu per lo stesso percorso degli Incas.

Oltre alle farfalle sul Cammino Inca, il visitatore potrà osservare siti archeologici Inca poco visitati dai turisti. Questi sono i siti archeologici di: Llactapata, Runkurakay, Saycamarca, Phuyupatamarca e Wiñaywayna.

Lungo il percorso si possono vedere diversi tipi di fiori e alberi. Spiccano le orchidee e le loro oltre trecento varietà iscritte nel Santuario Storico di Machupicchu.

Il percorso è abitato anche da diversi tipi di mammiferi, anfibi, rettili e uccelli. I più colorati sono: il gallo delle rocce, l’orso dagli occhiali, il cervo andino, l’anatra del torrente e il colibrì gigante.


Maggiori informazioni

Oltre alle farfalle sul Cammino Inca potrai apprezzare vari tipi di insetti esotici come: millepiedi, grilli, coleotteri, api, ragni e altro ancora. Si consiglia di utilizzare repellenti contro le zanzare in quanto possono essere fastidiose.

Se sei un amante della fotografia puoi ottenere ottimi scatti di farfalle, soprattutto molto presto la mattina.

Il Cammino Inca è fatto solo in un tour organizzato da un’agenzia turistica. A causa dell’elevata richiesta per questa avventura, l’acquisto deve essere effettuato online con 6 o 7 mesi di anticipo.

 

Di Inca Trail Machu Picchu - Ultimo aggiornamento, 02-12-2021


Interested in the Inca Trail? Know more about Natura!