uccelli cammino inca

 

Cammino Inca il vero paradiso per gli uccelli

2015 Cammino Inca Machu PicchuIl Santuario Storico di Machu Picchu contiene una varietà impressionante di uccelli. In Machu Picchu trovare altitudini che vanno dai 1,725 m ai 6,000 m, da pascoli di alta Puna a la foresta pluviale subtropicale. Molte specie di uccelli hanno piccoli intervalli altitudinali, e ogni habitat ha specie che non si trovano altrove. Il microclima creato dalla ruscello di Urubamba crea una grande diversità e un paradiso per l’osservatore di uccelli.

Dal 1995, circa 375 specie di uccelli nel santuario di Machu Picchu, di cui circa 200 sono facilmente visibili, mentre facendo il Cammino Inca sono noti. Indubbiamente le nuove osservazioni aggiungono più specie a questa lista impressionante.

Nelle valli trovare un clima asciutto caratterizzato da alberi bassi e sparsi, arbusti e cactus. Una passeggiata mattutina in questo habitat, come nel Llaqtapata all’inizio del Cammino Inca, rivela una varietà di uccelli interessanti. Tinami Andina, l’anatra torrente che nuota rapide de classe cinque. Molte specie di fringuelli, svolazzando tra i cespugli e cactus, e parrocchetti volanti rumorosamente sono facili da vedere con le piume verdi brillanti fino a quando atterrano in un albero sembrano e scomparire perfettamente mimetizzato tra i rami, colibrì dai colori vivaci competere dal nettare. Assicurarsi di lasciare presto per vedere varietà di uccelli.

Se andate quote più elevate che raggiungono la prateria desolata nota come Puna, al mattino si sente freddo, ma quando il sole è facile vedere molti uccelli che si alimentano. Pigliamosche terrestre conosciuta come Tierra-Tiranno volano da una roccia all’altra in cerca di insetti volanti.

Troverete anche strani uccelli come Cinclodes, Puna Ibis, Sierra-fringuelli e Canasteros. A causa della abbondanza di roditori diurni a questo punto (è troppo freddo per essere notturni) ci sono molti uccelli rapaci come falchi, albanelle, e l’aquila, il Condor delle Ande impennata maestosamente nelle correnti d’aria, spesso attraversa molte miglia. Nonostante la sua imponenza, il Condor è strettamente spazzino e non è in grado di catturare la preda con gli artigli.

Sui pendii, generalmente al di sopra 3,800 m, cresce foresta de polylepis. Questo habitat è estremamente in pericolo a causa della deforestazione, tuttavia, contiene alcuni degli uccelli più rari del mondo. Queste foreste sono spesso isolati da altri tipi di foresta e circondato da Puna. Gli uccelli in questo habitat sono il Tit-spinetail, Tawny Tit-spinetail, Royal Cinclodes, Tit-tirano, Giant mielerito e una varietà di colibrì.

È nella foresta nuvola dove l’uccello raggiunge la sua più grande diversità. Questa è la foresta che si trova nella ruscello di Urubamba, negli ultimi due giorni del Cammino Inca. Qui potete vedere misto in diversi stormi durante l’alimentazione degli uccelli, è possibile vedere 30 specie combinate. In una mattinata di birdwatching nella foresta nuvola, è possibile vedere molti dei seguenti uccelli: gallo della roccia, pernice marrone, falco de groppone bianco, tacchino andina, quaglie di collo bianco, parrocchetto andina, pappagallo de collo squamose, tucano grigio de montagna, falegname, cestaio, formiche, rosso cotinga crest, acchiappamosche, rondini blu e bianco, etc.

Questo è solo un esempio di uccelli che possono essere visti nella nube di foresta, il miglior tempo e il luogo per vederli è all’alba lungo la linea ferroviaria tra Puente Ruinas e Mandor.

 


Prima di intraprendere l’avventura da Cammino del Inca è necessario conoscere alcuni dettagli necessari per godersi la passeggiata correttamente..


Taggato con: