Cammino Inca 62 risultati
Siti archeologici 10 risultati
Sito archeologico Intipata
Clicca per votare articolo
Intipata Cammino Inca

Paucarcancha è uno dei siti archeologici meno conosciuti durante il famoso percorso escursionistico noto come Cammino Inca. Intipata è uno dei siti archeologici più suggestivi durante il Cammino Inca a Machu Picchu. Si trova tra i siti archeologici di Wiñayhuayna e Intipunku, a 2.840 metri sul livello del mare. Si distingue per l’immenso insieme di terrazzamenti agricoli posti sul fianco della montagna. A causa della sua posizione alta e difficile, non è facile arrivarci. Pochi turisti osano raggiungere questo luogo durante il terzo o il quarto giorno di cammino.


Che cos’è?

Intipata è uno dei tanti siti archeologici Inca che sono stati costruiti lungo l’attuale percorso escursionistico noto come il Cammino Inca di 4 giorni per Machu Picchu.

È un posto di blocco dove sui terrazzamenti venivano coltivati ​​diversi prodotti agricoli come patate, mais, oca, quinoa e persino la famosa foglia di coca..

Il suo nome deriva da due parole quechua “Inti” e “Pata”: la prima significa “Sole” mentre la seconda significa “Luogo o terrazza”. In altre parole, il suo nome significa “Luogo del sole” o “Terrazza del sole”.

Grazie alla sua posizione in cima a una montagna, fungeva anche da posto di controllo e sorveglianza. Da lì si potevano vedere i camminatori che stavano viaggiando verso la città Inca di Machu Picchu.


Dove è?

Intipata si trova nel Santuario Storico di Machu Picchu. Fa anche parte del circuito dei siti archeologici visibili durante il famoso Cammino Inca di 4 giorni a Machu Picchu.

Si trova tra il sito archeologico di Wiñayhuayna e l’Intipunku, la porta di Machu Picchu. Geograficamente si trova a 2.840 metri sul livello del mare.

Per visitare Intipata è necessario percorrere un percorso escursionistico di circa 36 chilometri dal chilometro 82 della linea ferroviaria che collega Ollantaytambo con Aguas Calientes.

Dal sito archeologico di Wiñayhuayna bisogna salire a piedi per circa 800 metri. A causa della difficoltà della salita, possono volerci dai 30 minuti a 1 ora circa.


Cosa vedere

Le piattaforme Intipata sono una delle attrazioni turistiche panoramiche più famose del Cammino Inca. Da qualsiasi parte del percorso si può apprezzare questo suggestivo paesaggio di terrazze attaccate al bordo della montagna che forma una bella armonia con l’ambiente circostante.

A sua volta, da Intipata, si ha una vista spettacolare sull’intera valle dell’Urubamba, con il fiume Vilcanota sullo sfondo.

In Intipata ci sono prove di canali di irrigazione. Le sue terrazze sono di notevoli dimensioni (superano i due metri di altezza). Ciò ha permesso lo sviluppo dell’agricoltura su larga scala. Questo luogo dimostra chiaramente come gli Incas conquistassero terreni agricoli anche nei luoghi più impervi.

Le piattaforme agricole di Intipata mostrano anche che hanno cercato di evitare l’erosione del suolo. In questo modo gli Incas hanno protetto per molti secoli i loro centri urbani più importanti.

A Intipata spiccano anche i suoi canali d’acqua che riuscivano ad irrigare i diversi livelli delle piattaforme. Le sue fonti d’acqua sono in funzione da più di cinquecento anni.

Nella parte inferiore di Intipata c’è una costruzione triangolare dove gli Incas eseguivano cerimonie religiose. Spicca un alto muro, uno dei pochi ben conservati, con quattro nicchie.

Da Intipata si scende al sito archeologico di Wiñayhuayna. E da lì, infine, viene fatto un percorso escursionistico di 3 chilometri fino a Machu Picchu.


Maggiori informazioni

Intipata ha una geografia tropicale e umida tipica dell’alta giungla di Cusco. Il clima lì varia da 23ºC. di giorno fino a 4ºC. di notte.

Se il turista trascorre la terza notte nel campo di Wiñayhuayna, ha la possibilità di visitare Intipata lo stesso pomeriggio. Se invece si pernotta nel campo di Phuyupatamarca, non è possibile visitarlo. In questo caso, puoi vedere il sito archeologico solo dalle strade Inca.

 

Di Inca Trail Machu Picchu - Ultimo aggiornamento, 15-12-2021


Interested in the Inca Trail? Know more about Siti archeologici!